bonsai-torino

delbac-bonsai-ficus

I ficus fanno parte della famiglia delle moracee. Esistono più di 600 specie di ficus e l’origine di queste magnifiche piante è da attribuire alle regioni tropicali. E’ la varietà da interno per eccelenza in quanto sopporta bene l’ambiente poco umido delle case. Vi sono molte varietà di ficus che si adattano ad essere lavorate a bonsai come Ficus Retusa il Ficus Formosanum (ficus panda) il Ficus Virens e tutte e tre queste varietà portano i frutti anche in vaso invecchiando potremo godere della loro imponenza osservando lo svilupparsi delle radici aeree.
ESPOSIZIONE Da Aprile a Ottobre all’esterno anche in pieno sole. Nei mesi rimanenti all’interno in luogo fresco e luminoso. Teme il gelo, Temperatura minima +8°C.
ANNAFFIATURA Abbondante in estate. Nel periodo invernale quando il bonsai di ficus sarà riposto in casa le annaffiature dovranno essere accorte e dovranno bagnare l’alberello solo quando la terra sarà asciutta.
CONCIMAZIONE
 Da Marzo a Ottobre escludendo il mese di Agosto con i concimi organici Solidi (a lenta cessione) o concime liquido Vitale.
RINVASO Lo si effettua mediamente ogni due anni su piante giovani (fino a 20anni di età), ogni 3 o 4 anni su piante più vecchie, utilizzando il terriccio VITALE per latifoglie COD. VT4L/VT12L oppure akadama pura. Va tenuto presente che l’akadama va mescolata solamente con pomice o con lapillo vulcanico e mai con terricci o torbe.